Alcune delle bufale che avete sentito (e sentirete) su Rinascita

Le nuove sparate sentite ieri dal palco della piazza su Rinascita come "comitato d'affari" -persino un po' "suino", a quanto ci dicono: complimenti al cosiddetto "Progetto Pachino" per lo stile!- ci confermano nell'opportunità di pubblicare qui il nostro prontuario sulle cialtronate già sentite sulla storia del nostro Movimento.

I. Rinascita “ha governato negli ultimi quindici anni”

Falso ecco il conteggio degli anni con il riferimento alle relative amministrazioni.

> 1993 -1997 Sindaco Preziosi :: Rinascita per cinque anni all’opposizione;

>1998 -1999 Sindaco Latino :: Rinascita in amministrazione per un anno;

>1999 - 2001 Sindaco Adamo :: Rinascita in amministrazione per un anno e mezzo;

>2001- 2005 Sindaco Barone :: Rinascita in amministrazione 34 mesi;

>2006-2008 Sindaco Campisi :: Rinascita in amministrazione per dieci mesi;

Totale periodo di Rinascita in amministrazione:
74 mesi = 6 anni e 2 mesi: meno della metà dei quindici anni suddetti….

II. Rinascita “ha sfiduciato da sola tutti i Sindaci”:

Falso: ecco i Sindaci dal 1993 ad oggi e del motivo scatenante la fine del loro mandato:

>Sindaco Preziosi :: fine mandato;

>Sindaco Latino :: sfiduciato, Rinascita -con i suoi tre consiglieri- si astiene (l’astensione vale voto contrario alla sfiducia);

>Sindaco Adamo :: deceduto;

>Sindaco Barone :: sfiduciato, Rinascita -con i suoi tre consiglieri- vota la sfiducia, incidendo (3 consiglieri su 14 favorevoli) per meno del 25%…

>Sindaco Campisi :: sfiduciato, Rinascita -con i suoi tre consiglieri- vota la sfiducia, incidendo (3 consiglieri su 12 favorevoli) per il 25%…

III. Rinascita “comanda con le stesse persone”

Falso: Mai un componente di Rinascita è stato assessore per più di una volta:

>1998-1999 Sindaco Latino - Assessori: Mauro Adamo e Salvatore Blundo;

>1999 - 2001 Sindaco Adamo - Assessore: prof.ssa Sebastiana Borgh;

>2001- 2005 Sindaco Barone - Assessori: Mario Filangieri poi Rosario Sultana; poi arch. Giuseppe Gambuzza; Enzo Laudicino poi dott. Pietro Scala;

>2006-2008 Sindaco Campisi Assessore: Antonina Maria Valvo, cui si aggiunge Enzo Berretta.

Ricordiamo, en passant, un'altra amenità sentita di recente "in uscita": Rinascita come movimento "maschilista" (si vedano però sopra gli incarichi consiliari e assessoriali affidati a donne in questi anni).

Il Coordinamento di Rinascita
Pubblicata da: Rinascita Di Pachino il 27-05-2009 15:48 in Comunicati

Lascia il tuo commento
Turi Borgh - 27-05-2009 23:01:00 Turi Borgh
Si, ma vallo a trovare un altro soggetto che negli stessi anni ha avuto la medesima forza e presenza.

Non me ne viene in mente manco uno, e quindi, nella classifica dei governanti di Pachino siete i più vecchi, nel senso più anziani, con più esperienza, forse, con più responsabilità.

Se poi ci aggiungiamo qualche, attuale e non soltanto attuale, vostro compagno di viaggio, allora sbancate.

saluti primari, Turi Borgh
Enzo Trobia - 28-05-2009 01:41:00 Enzo Trobia
Caro Turi, ma non siete stati voi a recuperare la signora Baglivo, più volte consiglere comunale di Rinascita????

sarà una piccola incongruenza???

un po' di altri nomi te li ho fatti anche l'altra volta..

dimenticandone tanti, tralaltro...

non fate la campagna elettorale sul "nuovo", perchè sai benissimo che ci sono anche da voi i vecchi della politica, che tu nascondi, guardando con disprezzo quelli delle liste degli altri..

u immurutu ammienzu a via, u so immu nun si talia...

Turi Borgh - 28-05-2009 23:26:11 Turi Borgh
io non guardo con disprezzo nessuno, me ne guarderei bene. Non ho la presunzione di quelli che si sentono "unti".

Dico soltanto, ma lo dice tutta la città, che il nostro progetto è robusto, si basa su un lavoro condiviso, è realistico e porterà risultati e, soprattutto, si regge sulle gambe di donne e uomini che ci hanno messo la faccia e, questo, lo ribadisco, è stato molto apprezzato.

Capisco come possa non piacere a chi si è intruppato in una coalizione sommatoria, senza anima e senza corpo, in un gruppo che si alimenta dei soliti meccanismi e che, oggettivamente, rappresenta il "vecchio" della politica pachinese.

Impossibile negarlo e non è il caso di fare i nomi, vi faccio questo favore.

Noi non siamo tutti nuovi della politica, io personalmente spadroneggio al comune da anni (!!!) ma abbiamo messo in gioco un modo nuovo di creare una coalizione. A partire dalle facce che non nascondiamo.

E i pachinesi ci stanno dando ragione.

by by
Rosario Spinello - 29-05-2009 16:53:51 Rosario Spinello
La scelta di non firmarsi nascondendosi dietro un coordinamento la dice lunga...
le sigle le firme collettive vogliono nascondere le responsabilità personali...Per esempio il signor Blundo il vicesindaco costruttore di pace...si interfaccia con il vicesindaco Signor Valerini costruttore di dacie che fa pariglia e biglia di compensazione...omologante.. Uno di qua e l'altro di là..configura la solita verità: inaffidabilità...qui,quo,qua...e non ditemi che c'è mancanza di bassotti....

saluti logici,Spiros
Rinascita Di Pachino
Rinascita Di Pachino
Cerca su PachinoGlobale.net