Una occasione mancata

Una occasione mancata Il dibattito che Città Etica aveva organizzato con i due candidati, martedì sera 16 giugno in Piazza V. Emanuele, non si è potuto tenere. Sicuramente i nostri candidati non avranno tempo di scusarsi con la cittadinanza, impegnati come sono in comizi e azioni di persuasione alla vigilia del voto di domenica. Noi però ci sentiamo in dovere di dare qualche spiegazione a quella parte di cittadini che l’altra sera erano accorsi per assistere ad un confronto mancato. Avremmo avuto piacere di rivolgere sia a Paolo Bonaiuto che ad Emanuele Rotta le stesse domande che oggi chiediamo a voi pachinesi di rivolgere loro, ogni qualvolta si presenteranno alla vostra porta per chiedervi il voto di preferenza. Sono domande orientate a sapere in che modo ciascuno di loro intende agire per dare a questa città, al di là del successo provvisorio, condizioni minime di stabilità amministrativa e di trasparenza nella gestione della cosa pubblica. Rimane il rammarico di non aver potuto dare alla cittadinanza una occasione per approfondire i problemi al di là dei semplici slogan elettorali e delle roboanti enunciazioni che si lanciano dal palco dei comizi. In questo senso noi continueremo ad operare ancora, perché solo dando risposte concrete a domande concrete riteniamo sia possibile la crescita civile della nostra comunità. Le domande che avremmo voluto girare ai due candidati e i dettagli su come il dibattito è saltato li trovate sul nostro sito internet: www.cittaetica.it.
Pubblicata da: Città Etica il 18-06-2009 10:47 in Comunicati

Lascia il tuo commento
Rosario Spinello - 18-06-2009 16:22:32 Rosario Spinello
la crescita a-civile

Dovete mettere il classico ditino nell'acqua calda e presentavi alle elezioni...Se avete coraggio e vi sentite in grado di rappresentare i cittadini...con le vostre sbandierate competenze delle quali,tra l'altro:i non si conosce una sola proposta utile alla città...Tutto il resto è inutile gentil-servilismo alla nofrio conti in versione letteraria e Pruno las Vespas..in quella televisiva.Che, francamente, a mio modo di vedere vi rende superflui all'occhio di Pachino tutta....Se l'incontro avveniva cosa sarebbe cambiato???? Nulla!!!!
Assistiamo al persistere di processi di degrado politico etico e morale che sono sotto gli occhi di tutti. Io dico:ma come si fa a non capire che Rotta e Bonaiuto sono due facce della stessa medaglia?

Come si fa a non capire che la situazione pachinese e nelle mani del politici siracusani che trattano come marionette i vari candidati...?
E come ossequiosi quaquaraqua i cittadini...Ma non sono tanto sicuro di questo seconda asserzione..poiché bisogna sempre tenere conto del quid populista e della rivolta morale contro ogni tipo di tassa che è, diciamocelo, una caratteristica propria della Sicilia in ciuri...e dei siciliani in festa...

Come si fa a non prevedere che, rispetto a come sono andate le cose, dove invece di avere una riduzione delle liste civiche,( che oramai non sanno più che nomi scegliere, hahhahahah) abbiamo visto il persistere e l'aggravarsi della crisi socio-politica esplicitate attraverso la formazione di nuove liste.

Da questo passo e spasso alla prossima ci sarà la lista della Basalata che si contrappone a quella ro Ricipienti..e quella ri San Currau che si contrappone a quella ra tri colli e poi ancora quella della stazione che si contrappone a quella ri mazzamemi...

I fattori di instabilità sono rimasti gli stessi per non dire che sono aumentati:con nuove e eclettiche liste annunciate( e ritirate per mancanza di candidati, vedi l'orgogliosa Palombella) e poi, per alcune presentate: con liste che non raggiungono le venti unità previste...dalla legge..

Con candidati che non si sono dati neanche il voto...Io dico ma almeno votati per autostima..mica per altro...hahahahahahahah Orgoglio pachinese, amare Pachino..Noi pachinesi....quelli re Raneddi...ecc...ecc...

Questi elementi oggettivi non fanno altro che proiettare lo stesso film più volte mandato in onda...di cui la gente è francamente stufa...??? o partecipa entusiasta alla saga delle marionette???

Lo capisce anche un ragazzino...che il futuro prossimo, al di là di chi si aggiudica il trofeo, e la poltrona nel sottotetto( inabitabile secondo le norme edilizie), di via xxv Luglio, visto che non è stato rimosso un solo fattore che ha creato lo stato di fatto presente: sarà il solito successo.

Visto che, tra l'altro, si è proceduto, e il presidente emerito di città etica a livello personale ha anche controfirmato il manifesto alla gattobardo: serve solo per accelerare processi di decomposizione e degrado del quadro politico locale e in particolare gravissima quella della sinistra e del centro sinistra pachinese...
Una domanda ve la faccio io..e direttamente al presidente: come mai non ti presenti alle elezioni?

E la democrazia in questo paese si esercita attraverso il corretto utilizzo delle istituzioni e non con fallimentari tentativi di essere cerniera tra due ambigui schieramenti.

La verità è che siete talmente consociati a l'esistente che uno con una laurea in economia e commercio e con i ruoli econonmici che ricpre a livello locale a quest'ora, anche per esprimere una competenza specifica, avrebbe avuto il tempo e l'opportunità per dare la sua soluzione...

Avete invece optato per alleviare le pene alle banda bassotti, che avete protetto, sostenendo l'incontrario,.. Non mandando questo comune,(e come città etica dovevate alzare la voce con i commissario...insieme ai sindacai non consociati) sulla unica vera verità possibile, e cioè il sacrosanto toccasana della dichiarazione di dissesto finanziario...

La mancanza di questa scelta da parte di ferrati economisti e revisori di conti prefigura scenari oscuri di cui tuttavia posso solo immaginare...quello che nasconde...
Una delle possibili cause, potrebbe essere: l'esclusione, a dissesto dichiarato, della Bcc alla corrente gestione di cassa..del comune di Pachino...e di conseguenza ciò farebbe venire meno alla banca delle lucrose e gaudenti competenze economiche che si incamerano...con tale gestione...Al momento non vedo altra possibile opzione...ma anche su questo non avremo risposte democratiche ma solo velenosi insulti... a cui non intendo rispondere...

Saluti radiofonici, Spiros
Città Etica
Città Etica
Cerca su PachinoGlobale.net